Home Page by K2 Home Page by JSN PageBuilder

IN PRIMO PIANO

prev next

Il 17 aprile: Votare SI contro le trivellazioni, per un altro modello di sviluppo

 

 

 

Votare SI contro le trivellazioni, per un altro modello di sviluppo

 

Il referendum del 17 aprile, promosso da 9 Regioni, va ben oltre lo specifico quesito per fermare le licenze in essere per le trivellazioni in mare, entro le 12 miglia dalla costa, che con la nuova legge di stabilità non avrebbero più scadenza.

In discussione c'è il modello energetico e di sviluppo del nostro paese, che dovrebbe vedere la progressiva uscita dalle fonti fossili, la promozione di quelle rinnovabili, dell’efficienza energetica, della mobilità sostenibile, impegni che sono alla base dell’accordo per la riduzione delle emissioni siglato anche dall’Italia alla COP21 di Parigi.

 

Invece, la scelta di questo Governo, come di quelli precedenti, va in direzione contraria sulle scelte energetiche; ed inoltre, fa solo propaganda sulle politiche economiche, come sulla ricerca e sulla scuola, continuando a sostenere un vecchio modello ormai in crisi; ostenta un decisionismo contro i diritti e la partecipazione dei lavoratori e dei cittadini, arrivando a cambiare la Costituzione in senso più centralistico e autoritario.

 

Invece, la scelta di questo Governo, come di quelli precedenti, va in direzione contraria sulle scelte energetiche; ed inoltre, fa solo propaganda sulle politiche economiche, come sulla ricerca e sulla scuola, continuando a sostenere un vecchio modello ormai in crisi; ostenta un decisionismo contro i diritti e la partecipazione dei lavoratori e dei cittadini, arrivando a cambiare la Costituzione in senso più centralistico e autoritario.

Come Associazione “Si alle Rinnovabili No al Nucleare”, che lavoriamo per un modello energetico fondato sulla generazione distribuita e sull'uso razionale delle risorse rinnovabili di ogni territorio, siamo naturalmente impegnati a diffondere le informazioni, ad invitare a partecipare al voto e a sostenere il SI nel referendum PER FERMARE LE TRIVELLE.

Inoltre, anche solo partendo dalle questioni specifiche di cui ci occupiamo, riteniamo vi siano ragioni per sostenere altre iniziative referendarie, a partire da quella che è stata definita “una primavera per la democrazia” (contro la nuova legge elettorale e per bocciare la revisione della Costituzione).

Proponiamo che, insieme all'impegno per il SI per fermare le trivelle, su tali questioni, si apra una riflessione anche le tra le Associazioni, i Comitati, il mondo ambientalista.

 

Roma, 4 marzo 2016

 

 

 

Associazione “SI alle energie rinnovabili NO al nucleare”, costituita in Roma presso il notaio Gennaro Mariconda, sede legale c/o CGIL, Via Filippo Buonarroti 12, 00185 Roma, 1° piano - sito internet www.oltreilnucleare.it - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate ed a uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio in parola Le fosse pervenuto per errore, La invitiamo ad eliminarlo senza copiarlo e a non inoltrarlo a terzi, dandocene gentilmente comunicazione.

 

Rate this item
(0 votes)

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Currencies
Thu, Jan 18, 2018, 7:51PM UTC
NamePriceChange% Change
EUR/USDJSN_PAGEBUILDER_MARKET_ERROR_SYMBOL
USD/JPYJSN_PAGEBUILDER_MARKET_ERROR_SYMBOL
GBP/USDJSN_PAGEBUILDER_MARKET_ERROR_SYMBOL

Chi è online

Abbiamo 954 visitatori e un utente online

  • erik09205820319

Login

Newsletter

Newsletter

Potenziato da by JoomlaShine

Contattaci (2)

Contact Form

Form used in home page for demo purpose

Potenziato da by JoomlaShine
Vai all'inizio della pagina