Mostra 14 risultato(i)

Per una Conferenza nazionale sul cambiamento energetico – dall’Osservatorio sulla Transizione Ecologica-PNRR *

LETTERA APERTA A MARIO DRAGHI. Le conseguenze della guerra devono spingere verso provvedimenti ancora più urgenti per le realizzazioni energetiche, con il coinvolgimento dei cittadini Egregio Presidente, concordiamo con quanto da Lei affermato sulla necessità che, di fronte all’invasione russa dell’Ucraina, vadano non solo affrontate le emergenze che ci riguardano da vicino come l’approvvigionamento del gas …

4 . 11 Smart building Report 2021

L’edizione 2021 dello Smart Building Report si pone lo scopo di identificare e descrivere le componenti dell’architettura digitale degli edifici smart, proponendo un modello integrativo che possa supportare l’interpretazione e l’analisi delle caratteristiche distintive di questo mercato e permetta di valutare lo stato dell’arte ed il livello di maturità digitale degli edifici in Italia. Nel report viene inoltre analizzata l’evoluzione del …

Il Nobel Giorgio Parisi, l’attenzione al clima e i suoi articoli sulla prima serie di QualEnergia – di Massimo Scalia

Nel fioccare di biografie scientifiche, dove si cimentano con i sistemi complessi e i vetri di spin giornalisti che hanno, in media, una forte diffidenza nei confronti delle quattro operazioni, vale la pena sottrarsi, una via di fuga verso altri aspetti, altre storie. Quel piccolo gruppo di ragazzi, spesso sorridenti, odorava già di “cavalli da …

IPCC, la sintesi in italiano del sesto Rapporto sul clima che cambia

di Flavio Fabbri | 10 Agosto 2021, ore 09:00 “Senza riduzioni immediate, rapide e su larga scala, delle emissioni di gas serra, limitare il riscaldamento a 1,5°C rispetto al periodo per-industriale sarà impossibile”. Scarica il documento ufficiale in lingua italiana. Sul sito web del focal point per l’Italia dell’IPCC sono state pubblicate le principali evidenze della prima parte del Sesto Rapporto di …

L’AUDIZIONE IN SENATO

L’Italia e “il paradosso della transizione”- di Alfredo Spalla su QE Cingolani riflette sulle scelte del Paese – no a nucleare, vincoli a geotermia e rapporto Fer/paesaggio – mentre Francia e Germania avanzano su energia atomica e gas. Il nodo è politico, ma critica la Ue. Una via d’uscita possibile grazie a idro, Superbonus, offshore …

“FOSSILE E NUCLEARE A BRACCETTO NEL REGOLAMENTO DEL MITE (Ministero per la Transizione Ecologica). NON CAMBIANO MAI!” MASSIMO SCALIA, PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE SCIENTIFICA SUL DECOMMISSIONING:

“È nota l’esibita, a più riprese, passione del Ministro Cingolani per il CCS (Carbon Capture & Storage), che infatti trova la sua ‘santificazione’ al punto e) dell’art. 13 del Regolamento del MITE, ma con l’art. 5 si compie un salto all’indietro di oltre quarant’anni, un tuffo nella giovinezza se non si rabbrividisse davanti ai fantasmi …