Presentazione Smart Buildings Report: le componenti chiave di uno Smart Building, il volume d’affari in Italia, ed i modelli di business degli operatori Giovedì 6 Febbraio 2020 ore 9.30

Politecnico di Milano – Campus Bovisa, via Lambruschini 4, Edificio BL28 – Aula Magna Carassa Dadda 

 

Il concetto di “Smart Building”, che ha suscitato negli ultimi anni grande attenzione da parte di operatori di mercato e policy makers, fa riferimento ad un edificio in cui gli impianti in esso presenti sono gestiti in maniera integrata ed automatizzata, attraverso l’adozione di una infrastruttura di supervisione e controllo degli impianti stessi, al fine di massimizzare il risparmio energetico, il comfort e la sicurezza degli occupanti, e garantendone inoltre l’integrazione con il sistema elettrico di cui l’edifico fa parte.

Nella prima edizione dello Smart Building Report viene esaminata l’architettura tipica di uno Smart Building nelle sue componenti essenziali, ossia (i) building devices and solutions, (ii) automation technologies, (iii) piattaforme di controllo e gestione, (iv) connectivity technologies. Questo modello viene utilizzato per stimare il volume d’affari associato alla realizzazione di Smart Building in Italia.

Il report, che si basa su oltre 100 interviste effettuate ai principali operatori di mercato, fornisce inoltre una panoramica sui differenti modelli di business che i player coinvolti nei progetti di Smart Building (tra cui ESCo, utilities, technology provider, software provider, facility manager) adottano nel nostro paese, con particolare riferimento al tema delle partnership e delle collaborazioni che essi mettono in atto per operare in questo mercato.

Lo Smart Building Report fornisce inoltre un quadro del contesto normativo, articolato in obblighi, incentivi e certificazioni, che influenza lo sviluppo del settore degli Smart Building nel Nostro Paese e propone un indicatore attraverso cui è possibile valutare il livello di “smartness” di un edificio, illustrandone i possibili utilizzi e benefici.

Questi i temi che verranno discussi durante il convegno di presentazione dei risultati dello Smart Building Report, che coinvolgerà come sempre nel dibattito le imprese Partner della ricerca per discutere e approfondire le analisi svolte e renderle strumento di lavoro per tutti coloro che operano o intendono operare nell’ambito specifico oggetto dello studio.

 

Bozza di Programma della giornata: 

9.30     Apre i lavori

            Umberto Bertelè, School of Management – Politecnico di Milano

09.45   Presenta lo Smart Buildings Report 2019:

            Federico Frattini, Energy & Strategy Group – Politecnico di Milano

10.30   Coffee break

10.45   Prima tavola rotonda con i Partner della ricerca

11.45   Seconda tavola rotonda con i Partner della ricerca

12.45   Intervento di chiusura

13.15   Chiusura dei lavori

 

Ai presenti sarà consegnata in omaggio una copia dello Smart Buildings Report – 1a ed. fino ad esaurimento copie

Per iscriversi cliccare QUI

 

Numeri di energia – di Alex Sorokin

bilancio-energia-Italia-Sorokin-QualEnergia_5-2019

Pubblichiamo l’ultimo lavoro di Alex Sorokin sul bilancio energetico nazionale uscito sul numero della rivista Qualenergia di novembre/dicembre 2019.

Per scaricare il grafico con risoluzione maggiore, vedi link …

https://www.qualenergia.it/articoli/capire-produzione-e-consumi-di-energia-in-italia-in-un-diagramma/

Convegno “AUTOCONSUMO COLLETTIVO E SISTEMA ELETTRICO QUALI IPOTESI PER UN RAPIDO AVVIO” Hotel Nazionale, Piazza Montecitorio, Roma – 17 luglio 2019

Convegno del Coordinamento FREE

Il tema dell’evoluzione dell’autoconsumo si basa sullo sviluppo di due direttrici: l’autoconsumo collettivo e le comunità dell’energia elettrica. Alla base dell’evoluzione c’è la figura dell’autoconsumatore individuale che nel sistema nazionale ha già trovato ampia trattazione. Il presente evento intende effettuare un focus sulle opzioni per la realizzazione dell’autocomusmo collettivo a partire dalla definizione che ne dà la direttiva (UE) 2018/2001, passando dall’esperienza maturata con la finalità di consentire un rapido avvio di tale nuovo modello. Tale rapido avvio non può avvenire senza tener conto dell’attuale modalità di gestione del sistema elettrico, del ruolo che può essere ricoperto da parte dei gestori delle reti di distribuzione, dell’uso che può già essere utilmente fatto della normativa esistente e dall’eventuale necessità di adeguamento della stessa.

10.00– 10.15  G.B Zorzoli , Coordinamento FREE – Introduzione

10.15 –10..45 Marco Pezzaglia, CIB – Ipotesi applicative per un effettivo avvio dell’autoconsumo collettivo

10.45 – 11.45 Ne discutono:

  • Utilitalia
  • e-distribuzione
  • Daniele Novelli – GSE
  • Andrea Galliani – ARERA
  • Edoardo Zanchini – Legambiente
  1. 45 -12.45 Intervengono: Paolo Arrigoni, (Lega) Gianluca Benamati (PD), Gianni Girotto (M5S), Rossella Muroni (LEU), Gianni Squeri (FI).

12.45 Davide Crippa, sottosegretario MiSE- Conclusioni

Energy Innovation Report – 10 Luglio 2019

Presentazione Energy Innovation Report

Traiettorie, modelli di innovazione e investimenti in start up per trasformare le imprese dell’energia

10 Luglio 2019 ore 9.30

Politecnico di Milano – Campus Bovisa, via Lambruschini 4, Edificio BL28 – Aula Magna Carassa Dadda 

La prima edizione dell’Energy Innovation Report si propone di affrontare il tema dell’innovazione nelle imprese del settore dell’energia, offrendo un quadro esaustivo su: Gli investimenti in R&S e le strategie di innovazione adottate dalle imprese del settore Energy;I principali trend tecnologici che hanno il potenziale di impattare sulla competitività ed i modelli di business delle imprese del settore Energy;Gli investimenti di Corporate Venture Capital effettuati dalle imprese del settore Energy nel capitale di start-up, imprese innovative e ad alto contenuto tecnologico, con attenzione alle caratteristiche dei «deal» effettuati, le start-up oggetto di investimento, e gli ambiti tecnologici ed applicativi più promettenti in cui gli operatori consolidati del settore Energy stanno investendo;Gli strumenti di Open Innovation e di Design Thinking adottati dalle imprese Energy nei loro processi di innovazione;Le Digital Skills più ricercatedalle imprese del settore Energy e gli approcci con cui queste ultime si assicurano il presidio sulle competenze digitalinecessarie per innovare i loro prodotti, servizi e modelli di business.Questi gli obiettivi del convegno di presentazione dei risultati dell’Energy Innovation Report, che coinvolgerà come sempre nel dibattito le imprese Partner della ricerca per discutere e approfondire le analisi svolte e renderle strumento di lavoro per tutti coloro si occupano di innovazione nel settore dell’energia.   Bozza di programma della giornata:Ore 9.30     Apre i lavori                    Umberto Bertelè, School of Management Politecnico di MilanoOre 9.45     Trend tecnologici, strategie di innovazione e investimenti di Corporate Venture Capital delle imprese Energy                    Federico Frattini e Josip Kotlar, School of Management Politecnico di Milano Ore 10.15  Discutono e dibattono i Partner della Ricerca: Prima Tavola RotondaOre 11.00  La regolamentazione del settore Energy, gli obiettivi Europei 2020 e 2050 e gli impatti sulla ricerca e l’innovazione                    Paolo Tosoratti, Policy Officer Commissione Europea, Directorate General for EnergyOre 11.15   Coffee breakOre 11.30 Modelli di Open Innovation, Digital Skills e Design Thinking per le imprese Energy                    Federico Frattini e Josip Kotlar, School of Management Politecnico di Milano Ore 12.00   Discutono e dibattono i Partner della Ricerca: Seconda Tavola RotondaOre 13.00    Putting Energy at the core of Digital Transformation                    Fabio Moioli, Head of Consulting &Services – Microsoft and Extended Faculty Member School of Management – Politecnico di Milano  Ai presenti sarà consegnata in omaggio una copia dell’Energy Innovation Report – 1a ed. fino ad esaurimento copiePER ISCRIVERSI ALL’EVENTO CLICCARE QUI

Milano 14 Febbraio – 9.30 – 13.00 – Presentazione Digital Energy Report 2018

Digital Energy Report: 

Smart Cities e Digital Energy in Italia: un quadro d’assieme, di luci ed ombre

Presentazione Digital Energy Report 2018

14 Febbraio 2019 ore 9.30 – 13.00

Politecnico di Milano – Campus Bovisa, via Lambruschini 4, Edificio BL28 – Aula Magna Carassa Dadda 

Sempre più frequentemente ci si imbatte nel termine “Digital Energy” ad indicare la possibilità di utilizzare le tecnologie digitali per “controllare” i consumi di energia. In realtà, dietro questo termine si nasconde molto di più: l’uso di tecnologie digitali sempre più avanzate è ben più profondo lungo la filiera dell’energia, interessandone tutte le fasi, dalla produzione alla vendita; l’impiego potenziale del digitale va ben oltre il solo controllo.

Nella seconda edizione del Digital Energy Report verranno affrontati i seguenti punti:

  • Presentazione del contesto di riferimento: Digital Energy, tecnologie caratterizzanti, applicazioni e operatori.
  • Presentazione del framework teorico di inquadramento dei concetti di smart city e smart community, con un focus particolare sulle soluzioni tecnologiche e digital, le rispettive applicazioni in ambito living, mobility ed environment, il livello di pervasività delle soluzioni nelle città, la regia e il coordinamento in termini di attori e modelli di finanziamento coinvolti.   
  • Presentazione dei risultati relativi all’analisi del contesto italiano per quanto riguarda l’evoluzione delle città verso un più elevato livello di smartness.
  • Analisi di casi interessanti all’interno del contesto europeo e mondiale, in ottica benchmark rispetto all’Italia, con l’obiettivo di identificare analogie e differenze. 
  • Analisi di soluzioni tecnologiche emergenti quali blockchain e data analytics applicate al contesto cittadino in termini di potenziali applicazioni ed impatti.
  • Questi gli obiettivi del convegno di presentazione dei risultati del Digital Energy Report, che coinvolgerà come sempre nel dibattito le imprese Partner della ricerca per discutere e approfondire le analisi svolte e renderle strumento di lavoro per tutti coloro che operano o intendono operare nell’ambito specifico oggetto dello studio.

Bozza di programma della giornata: 

Ore 9.30 –   Inizio lavori: Introduzione

                   Umberto Bertelé e Vittorio Chiesa – Politecnico di Milano

Ore 9.45 –   Presentazione del Digital Energy Report

                   Davide ChiaroniFederico FrattiniJosip Kotlar – Politecnico di Milano – Politecnico di Milano

Ore 10.30 – Coffee break

Ore 10.45 – Prima tavola rotonda imprese Partner

  1. AGSM ENERGIA tbd
  2. CESI tbd
  3. EDISON – Paolo Quaini –  Direttore Servizi Energetici ed Ambientali di Edison
  4. ENEL – Mariarita Asci – Responsabile Monitoring & Verification Solutions
  5. EVOLVERE – Filippo Falcin – Marketing e Digital Manager
  6. SIRAM – Nicola Cipiciani – Responsabile Energy Markets & Regulation

Ore 11.30 – Seconda tavola rotonda imprese Partner

  1. ENERGY INTELLIGENCE – Luca Bonzagni – Amministratore Delegato
  2. EVERIS tbd
  3. GMT – Emanuele Giglio – Responsabile Reparto Ricerca&Sviluppo 
  4. L’Energie, gruppo METRON – Lorenzo Granato – Business Developer
  5. SEASIDE – Paolo Benfenati – Consigliere Delegato
  6. TREE SOLUTIONS tbd

Ore 12.15 – Q&A

Ore 12.30 – Chiusura dei lavori

Ai presenti sarà consegnata in omaggio una copia del Digital Energy Report 2a ed. fino ad esaurimento copie

Per iscriversi all’evento cliccare QUI 

IL SISTEMA NON INVIERA’ UNA MAIL DI CONFERMA ISCRIZIONE, SE NON VI VIENE NOTIFICATO UN ERRORE SIETE CORRETTAMENTE ISCRITTI. E’ SUFFICIENTE ISCRIVERSI UNA SOLA VOLTA.